NEWS

I pilastri della protezione dei dati aziendali: un approccio PROATTIVO


LUNEDÌ 12 MARZO 2018 - 16:00


I moderni requisiti di sicurezza e protezione dei dati non insistono solo su integrità, confidenzialità, disponibilità degli stessi. Al contrario, i professionisti della sicurezza dovrebbero propendere per un approccio proattivo per aumentare il valore dell'impresa e per indirizzare la sicurezza aziendale. Tuttavia parlare di proattività non farà alcuna differenza se non mettiamo in campo considerazioni più funzionali sulla protezione dei dati aziendali. Come aziende, noi compresi, dobbiamo renderci conto che i clienti meritano sicurezza ed è fondamentale tenere in considerazione questo obbligo. Siamo fortemente convini che un approccio proattivo possa risolvere le complessità relative alla protezione dei dati. 

Un programma di sicurezza onnicomprensivo
Quando si tratta di approntare un efficace piani per la protezione dei dati, le imprese devono includere automaticamente tecnologia, processi, capitale umano e capire come armonizzarli tra loro. Un piano di sicurezza a 360° si ottiene solo se i punti essenziali della difesa aziendale sono definiti con largo anticipo. 
  1. Sicurezza dell'infrastruttura:
    Primo pilastro: è l'insieme esistente di componenti di rete e di sistema, dei servizi e dei prodotti già esistenti. Rientra in questa categoria tutto ciò che è collegato in remoto con l'infrastruttura aziendale e tutti i requisiti di protezione delle reti connesse rientrano in questa categoria. 

  2. Sicurezza del prodotto
    Migliorare la sicurezza è essenziale, quando si tratta dei cicli di vita del prodotto. Il secondo pilastro della protezione dei dati aziendali è direttamente correlato alla soddisfazione del cliente: dalla sicurezza di base ai test sui prodotti. 

  3. Sicurezza aziendale
    Terzo pilastro: tutto ciò che ha a che fare con la protezione delle applicazioni aziendali, degli endpoint, i moduli di sicurezza dei dipendenti e i processi aziendali. 

  4. Compliance
    Infine, una organizzazione ha bisogno di conoscere le normative e le leggi relative e predisporre la conformità dell'azienda ale stesse. Questo aspetto è importante sia sotto il profilo tecnico che legale. 
Per ognuno dei pilastri su menzionati, ci sono molteplici procedure, policy globali, quadri di governance e strategie di gestione del rischio. Come detto, tutto ruota attorno alla necessità di predefinire tutto questo, allo scopo di di costruire alti livelli di fiducia coi propri clienti e partner. 

Comprendere le basi dell'approccio proattivo
Ora che i pilastri sulla protezione dei dati sono stati elencati, è importante seguire un approccio proattivo per affrontare le minacce persistenti. Privilegiare l'approccio proattivo significa lavorare su una strategia che consente ad un'azienda di identificare le falle di sicurezza molto prima degli attaccanti. Il primo passo verso l'elaborazione di una strategia proattiva è verificare  gli standard di sicurezza dell'infrastruttura, inclusi gli endpoint. L'idea qui è di verificare servizi implementando strumenti di test qualificati. 

Il prossimo passo riguarda la gestione delle azioni di ripristino della sicurezza mediante un approccio basato sul rischio. Una volta che una falla di sicurezza è stata rilevata, può essere reimmessa nel sistema al fine di "allenaro" gli sviluppatori alal risoluzione dei problemi.

Proattività e Piani di risposta agli incidenti
Il miglior modo di comprendere la funzionalità  di un approccio proattivo è costruire un piano di risposta agli incidenti. Indubbiamente le violazioni possono accadere anche dopo aver approntato al meglio la sicurezza aziendale, ma è inutile dire come la prevenzione sia una caratteristica fondante della proattività capace di ridurre al minomo i rischi. Essere preparati ad una violazione, con un preciso piano di azione, permette alle aziende di non farsi prendere dal panico e di risolvere velocemente l'incidente. Tuttavia, il protocollo deve essere testato da un consulente esterno per essere sicuri che raggiunga il pieno potenziale. 

Come può Seqrite aiutare le Aziende con la Proattività?
Mentre l'EPS di Seqrite può aiutare le Aziende a difendere l'infrastruttura IT, i pilastri elencati per la sicurezza aziendale e dei prodotti, assieme alla gestione dei servizi di sicurezza consentono uno sguardo proattivo (di prevenzione) a qualsiasi programma di protezione dei dati aziendali. 


Come partner per la sicurezza IT per la tua azienda, Seqrite offre per gli endpoint 
soluzioni di sicurezza globali contro i cyber rischi più avanzati. 
Per saperne di più, visita il nostro sito web o 

seqrite_cta1


Le ultime news

Chi siamo

Risorse

Supporto

Area informativa

 





Distributore ufficiale per l'Italia
S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482




© 2017     |     Privacy Policy     |     Cookie Policy     |     Login